• W i polsi liberi

    by  • 2 agosto 2010 • Cultura e spettacolo, Pensieri e parole, Provocazione e Protesta, Vintage e storiche • 9 Comments


    …E non vi dico quante volte l’ho pensato anche io!

    Post correlati:

    9 Responses to W i polsi liberi

    1. 4 agosto 2010 at 11:07

      io ho smesso! fuck the clock, fuck the time! ;)

    2. klauser
      4 agosto 2010 at 14:06

      Ciao pastarella, non smettere troppo però!

    3. LVP
      7 agosto 2010 at 22:37


      Ma come?! ! Anni d'analisi per rimetterlo al polso e ora mi dici questo?!!

      Per fortuna l'analisi non ha funzionato! … almeno per quanto riguarda l'orologio ;)

    4. utente anonimo
      8 agosto 2010 at 16:49

      Beh dopo l'analisi è riuscito a leggere quello con le lancette

    5. klauser
      9 agosto 2010 at 09:30

      @LVP
      …si in effetti da questo punto di vista hai opposto molta resistenza!!!!!!!!!!

      Scherzo…comunque l'ideale sarebbe avere un ottimo e funzionante orologio interno! …che ne dici?

      @anonimo
      A chi ti riferisci?

    6. utente anonimo
      9 agosto 2010 at 12:00

      A te!
      chi conosce lvp?

    7. LVP
      9 agosto 2010 at 14:12

      @klauser

      approvo l'orologio interno ed è così che mi regolo ora… 'vallo a spiegà a Switzerland, però!' ;)

      @anonimo

      mi riferivo a me stessa… per quanto, anche klauser non va molto d'accordo con l'orologio! :)

    8. utente anonimo
      13 agosto 2010 at 16:00

      Beh devo dire che con Klauser, ci troviamo sempre in orario.

    9. utente anonimo
      13 agosto 2010 at 16:02

      Ah per traslare una frase celebre: ascolta l'orologio che è in te, peccato che è sfasato

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *