• [froo-ston-eh] È una storia…

    by  • 19 Ottobre 2008 • Ecosostenibilità, Marchi e Produzione • 2 Comments

    …d’amore per le T-shirt e per l’ambiente. Io vi racconto solo l’inizio! Il resto è tutto da scoprire dalle loro parti!


    Due anni fa la Zimbabwean/Australian Nadine ha sentito il bisogno di fare un po’ di ricerca quindi ha investito un po’ di soldi in viaggi. Per la strada ha avuto il primo incontro con Frustone in Italia. Nell’appartamento accanto al suo c’era un ragazzo italiano di nome Pier Giorgio… prime parole scambiate: “Hey Frustone!”. Una settimana dopo i due erano partiti per Praga, Amsterdam e Perth. È stata Perth che ha lanciato il loro amore per le magliette. E dal momento che non si ricordavano mai di portare carta e penna nei loro viaggi, hanno trovato un altro modo di catturare e descrivere i momenti unici che stavano condividendo, le risate, le persone, i posti, lo stress, l’ambiente, con una parola scritta sul mezzo più fondamentale che abbiamo, la maglietta. Prima parola emessa: “FRUSTONE!” Con vernice spray, uno stencil ricavato da un foglio A4 e una maglietta dal cotone sofficissimo, la prima Frustone T-shirt vide la luce…

     

    2 Responses to [froo-ston-eh] È una storia…

    1. 25 Ottobre 2008 at 12:32

      A me questa storìa pìace un casìno…..!!!!!!

      Ma seì tu ìl Frustone….?

      Bacììììììììììììììììì….!!!!!

      :o)

    2. klauser
      25 Ottobre 2008 at 23:47

      La storia è piaciuta anche a me… e Frustone non sono io Aps

      :o))

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.