• Scambio di T-shirt contro la fame

    by  • 14 Dicembre 2009 • Solidarietà e sensibilizzazione, Sport • 4 Comments

    Una maglietta da basket per un calciatore e un’altra da calcio per un giocatore di basket: uno nella divisa dell’altro per combattere la fame nel mondo.


    Oggi al Palalottomatica di Roma si è svolta la manifestazione benefica Roma scende in campo, organizzata per raccogliere fondi da destinare al programma di Alimentazione Scolastica del Wfp.
    Uno scambio di magliette, per due campioni, Francesco Totti e Angelo Gigli, che per questa volta hanno dovuto cambiare bersaglio.
    È stato possibile contribuire ancora alla raccolta partecipando anche all’asta on-line in cui sono stat messe in palio le maglie della Roma e della Lazio usate nel recente derby del 6 dicembre.

     

    4 Responses to Scambio di T-shirt contro la fame

    1. LVP
      15 Dicembre 2009 at 12:19

      Ma il ‘derdy’ cos’è? La versione nerd del derby?! 🙂

      Devo dirlo, anche se impopolare, a me le magliette dei calciatori non sono mai piaciute. Capisco chi è tifoso che si affeziona ai colori del proprio club, ma le magliette in sé sono bruttine…

      Se vendono però, è bene che i soldi ricavati vadano in beneficenza.

    2. klauser
      15 Dicembre 2009 at 16:36

      Si, in effetti il “derdy” potrebbe una sfida all’ultimo occhiale. Che dici?
      Comunque tutto corretto adesso.

      Per quanto riguarda le magliette dei calciatori, oltre a quello affettivo hanno un valore storico e sociale. Ne ho già parlato anche in qui, qui e soprattutto qui.

      Poi qualche giorno fa ho trovato questo sito bellissimo, dedicato a tutti gli appassionati di calcio e speciallizzato nella riproduzione di magliette storiche.

    3. LVP
      17 Dicembre 2009 at 12:42

      Ho visto il sito, capisco il valore storico e sociale, ma sempre brutte rimangono… 🙂

    4. klauser
      17 Dicembre 2009 at 20:41

      Categorica!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.