• Perché le magliette si chiamano T-shirt?

    by  • 24 Dicembre 2015 • Il tatuaggio di stoffa, Società e costume, Sport, Storia della t-shirt, Vintage e storiche • 3 Comments

    Maglietta, maglia, Tee shirt, Tee, per tutti universalmente T-shirt. Il primo dei dieci pannelli di Universo T-shirt non poteva che essere dedicato alle origini del nome che più di ogni altro rappresenta la maglietta nel mondo. Io punto su queste tre ipotesi ma, attenzione, non è detto che una escluda le altre due.

    “Universo T-shirt” al Miteeca Festival
    La storia /1: IL NOME “T-SHIRT

    La lettera T e il termine shirt formano una parola composta ormai percepita con un’identità a sé stante. Con il vocabolo shirt si intende genericamente un capo per la parte superiore del corpo e, in particolare, la camicia e la maglia intima utilizzate nello sport e nel lavoro come nella vita di tutti i giorni..
    Per quanto riguarda l’introduzione della lettera T come prefisso di shirt ci sono almeno tre possibili versioni:

    La prima e più istintiva associazione è quella relativa alla forma a T della maglietta nella sua posizione aperta.

    La seconda ipotesi individua nella T l’iniziale della parola training, in inglese “allenamento”, per la sua comodità e il suo tradizionale utilizzo in attività sportive sin dalla seconda metà del 1800.


    In alto: L’americano John Hayes alle Olimpiadi di Londra del 1908
    Fonte: Hulton Archive. Fonte: www.mirror.co.uk
     

    In alto: Lotta libera. Foto di C. Janet – Editore: R.C., Francia, 1910
     

    In alto: Olimpiadi di Stoccolma del 1912. Fonte: archive.org
     

    La terza prende in considerazione il target principalmente giovanile per cui la T potrebbe rappresentare l’iniziale del suffisso Teen, che in inglese viene usato per individuare la fascia d’età compresa letteralmente tra i 12 e i 19 anni, come se t-shirt significasse Teen-shirt.

     
    In alto: “Getting drinks on hot day”, 1910-1915 ca.
    Fonte: Collezione Library of Congress
     

    In alto: Iowa, 1945. Foto di Nina Leen.
    Fonte: Time & Life Pictures/Getty Images
     

    In alto: Larry and Dunk, 1945. Foto: Myron Davis.
    Fonte: The LIFE Picture Collection/Getty Images
     

    Clicca qui per conoscere tutti gli altri pannelli.

    Leggi anche:
    Letteratura e linguistica: due imperdibili “prime volte” nella storia della t-shirt

    Fonte: Claudio Spuri, T-shirt Il tatuaggio di stoffa, Tunué, 2006

     

    3 Responses to Perché le magliette si chiamano T-shirt?

    1. Pingback: “Universo T-shirt” al Miteeca Festi...

    2. Pingback: “Universo T-shirt” al Miteeca Festival: una storia di immagini e trasformazioni | T-shirt. Il tatuaggio di stoffa

    3. Pingback: “Universo T-shirt” al Miteeca Festival: vestire sportivo non è stato mai così di moda | T-shirt. Il tatuaggio di stoffa

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.