• Un sabato serigrafico a improvvisare magliette

    by  • 23 marzo 2014 • Design e Comunicazione, Eventi e progetti, Il tatuaggio di stoffa • 1 Comment

    Un sabato speciale passato con Lisa Anderlini, Paolo Nardi e Marco Pastorin a sporcarci le mani (e non solo) tra magliette, inchiostri e telai. L’occasione è stata il corso base di serigrafia organizzato da Straight to Hell e il risultato di così tanto impegno, le prime t-shirt ufficiali del tatuaggio di stoffa.


    Gran bella avventura la stampa serigrafica. Non è comoda, ti sporchi, hai tanti dettagli da ricordare e devi sempre pulire, ma quando alla fine prendi in mano le “tue” magliette stampate non c’è soddisfazione più grande.
    L’ho riscoperto dopo un milione di anni grazie a Lisa e a Paolo, gli esperti, e a Marco, il mio compagno di banco.

    Il corso, intensivo e pratico, inizia alle 11.30 di uno splendido sabato quasi primaverile e promette di svelare segreti e delizie di quella che ancora oggi è una delle tecniche di stampa su tessuto più efficaci. Il programma comprende l’intero processo a partire dalle pellicole fino ad arrivare alla stampa, su magliette e shopper, di un disegno monocromatico realizzato apposta per il corso.



    La parte iniziale è finalizzata all’incisione del telaio, così nel giro di poche ore stampiamo le pellicole; stendiamo la gelatina nel modo più uniforme possibile su entrambi i lati del telaio; aspettiamo che questo sia asciutto; lo impressioniamo e infine lo laviamo rimuovendo le parti della gelatina non fissate dalla luce. Il tutto sotto lo sguardo severo di Lisa. Sono le 14, ora il telaio è pronto e noi possiamo fare una meritata pausa pranzo.


    La seconda parte è interamente dedicata alla stampa e una volta montato il telaio sulla giostra cominciamo a fare la conoscenza degli altri strumenti del mestiere: gli inchiostri plastisol e a base d’acqua; la racla per la stesa del colore; scaldini vari per il suo fissaggio sulla stoffa, senza dimenticare spugne e straccetti per pulire sia il telaio sia le nostre mani.






    Alla fine, dopo mille prove e tante ansie da prestazione, le nostre t-shirt sono pronte. Le raccogliamo, sfornate calde dall’asciugatrice e le guardiamo soddisfatti. Sono quasi le 19.30, la luce della primavera sembra lontana, abbiamo giusto il tempo di una fotografia ricordo e così la giornata finisce con qualcosa di nuovo da raccontare… e naturalmente da indossare.




    Se siete interessati al Corso base di serigrafia organizzato da Straight to Hell, potete scrivere e chiedere informazioni direttamente a corsi@straighttohell.it

    N.B. Il riferimento latente al marchio Chevrolet è puramente casuale. 😉
    Per maggiori dettagli sull’origine di questo disegno, cliccate qui.

    Link utili:
    Straight to Hell Pagina facebook
    Lau Clothing istituzionale
    Babbei Sito istituzionale

     

    One Response to Un sabato serigrafico a improvvisare magliette

    1. Pingback: Crea la tua maglietta in serigrafia | T-shirt. Il tatuaggio di stoffaT-shirt. Il tatuaggio di stoffa

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


    This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.